info@bioslogos.com

Appunti di Biologia

Bile Esculin Agar
Home » Biology  »  Bile Esculin Agar
Bile Esculin Agar
Il Bile-Esculina Agar è un terreno di coltura selettivo e differenziale per l'identificazione degli enterococchi e degli streptococchi di gruppo D

Principio

L'esculina è un glucoside estraibile dell'Aesculus hippocastanum, dall'Aesculus californica e dalla Daphne mezereum.

Figura 1 - Terreno di colture Bile Esculina. [Fonte: Microbe Notes]

L'idrolisi dell'esculina è stata descritta per la prima volta da Rochaix nel 1924, per poi essere sfruttata nella formulazione del terreno di coltura "Bile-Esculina" da Swan nel 1954.

Si tratta di un terreno selettivo e differenziale (Figura 1) per l'isolamento e l'identificazione dei membri del genere Enterococcus. L'abilità di idrolizzare l'esculina in presenza di bile, infatti, è una caratteristica peculiare degli enterococchi e degli streptococchi di gruppo D.

Preparazione e composizione

Gli ingredienti per preparare il terreno di coltura sono riportati in Tabella 1:

ReagentiDosi (g/l)
Digerito di tessuto animale5,0
Estratto di manzo3,0
Esculina1,0
Sali biliari40,0
Citrato ferrico0,5
Agar15,0
Tabella 1 - Composizione del terreno "Bile-Esculina". [Fonte: Microbe Notes]

Il pH finale del mezzo deve essere di 6,6 +/- 0,2 a 25°C.

Per la preparazione è necessario sospendere 64,5 g in 1000 ml di acqua distillata.
Il tutto va portato all'ebollizione fino al completo scioglimento delle polveri.
Il terreno va successivamente sterilizzato in autoclave per 15' a 121°C, dopodiché può essere colato in piastre Petri o in tubi da microbiologia (con inclinazione) in cui potrà solidificare.

Risultati e interpretazione

Il terreno BEA seminato va poi incubato a 35°C per 24-48 h in aerobiosi. L'idrolisi dell'esculina in presenza di bile produce un precipitato che rende nero/marrone il mezzo (Figura 2), altrimenti giallino.

Figura 2 - BEA Agar con precipitato scuro dovuto all'idrolisi dell'esculina messa in atto dai microrganismi formanti le colonie. [Fonti: anaerobsystems.com]

Controllo qualità

Per il controllo qualità del BEA è necessario seguire le indicazioni riportate in Tabella 2:

MicrorganismoCrescita
Enterococcus faecalisLussureggiante, idrolisi esculina e colorazione nera intorno alle colonie
Escherichia coliBuona crescita, assenza di colorazione nera intorno alle colonie
Enterococcus faeciumLussureggiante, idrolisi esculina e colorazione nera intorno alle colonie
Yersinia enterocoliticaLussureggiante, idrolisi esculina e colorazione nera intorno alle colonie
Streptoccocus pyogenesCrescita assente/scarsa, no colorazione nera intorno alle colonie
Tabella 2 - Parametri controllo qualità BEA. [Fonte: Microbe Notes]

Fonti

  • Bile Esculin Test- Principle, procedure, results, uses, limitations (Microbe Notes);
  • Bile esculin agar. M1225. HiMedia Laboratories.
  • Biochemical Tests for the Identification of Aerobic Bacteria. (2016). Clinical Microbiology Procedures Handbook, 3.17.1.1 3.17.48.3.DOI:10.1128/9781555818814.ch3.17.1

Crediti immagini